Premio Caruso 2014 a Sorrento

Il Premio Caruso 2014 di Sorrento andrà a… Fiorella Mannoia, ma l’ evento – le cui riprese saranno effettuate il 1° luglio presso la marina grande di Sorrento e, successivamente saranno proiettate sulle frequenze della Rai – come di consueto, prevede un cast d’ eccezione.
L’ evento – che ancora una volta sarà condotto da Paola Saluzzi (quest’ anno con la collaborazione di Flavio Montrucchio – prevede la partecipazione di un cast d’ eccezione nel quale figurano, tra l’ altro, i nomi di: Anna Oxa, Bianca Guaccero, Nathalie, Tosca, Ron, Sal Da Vinci, Peppino Di Capri, Edoardo Vianello ed il rapper Frankie Hi Nrg.
Ancora una volta, quindi, il magnifico e suggestivo scenario offerto dalla marina grande di Sorrento farà da sfondo ad un appuntamento d’ eccezione anche perché destinato a catalizzare l’ attenzione del grande pubblico sulle frequenze di “mamma Rai”.
Nel descrivere .il palinsesto ed il programma dettagliato della kermesse sorrentina –definitivamente approvato con la delibera di Giunta Municipale n° 142 del 12 giugno 2014 – il progetto esecutivo delle manifestazioni estive previste in Penisola Sorrentina per il 2014 spiega, testualmente, che “Una notte per Caruso” è “uno spettacolo televisivo che si tiene ogni anno nel corso dell’estate a Marina Grande di Sorrento, in occasione della consegna del “Premio Caruso”.
Si tratta di un riconoscimento assegnato ad un grande artista italiano conosciuto nel mondo che poggia le sue basi su due fondamentali linee guida, che ne costituiscono l’ossatura principale: da un lato, l’omaggio a un grande italiano come Enrico Caruso, dall’ altro, l’ idea di celebrare i successi della musica leggera italiana, evidenziando anche la sua diffusione in chiave internazionale“.
Lo stesso progetto esecutivo prosegue spiegando (testualmente) che “Ogni edizione, attorno a questi elementi caratterizzanti, svolge la trama di un coerente racconto in musica, parole, filmati di repertorio, ispirato a un tema sempre diverso: il tema del 2014 è il mare, prendendo spunto dalle canzoni “simbolo” del programma, “Torna a Surriento” e “Caruso” (ogni anno eseguite in versioni esclusive da artisti sempre diversi), dove questa parola è contenuta fin nei primissimi versi. Il racconto sul mare sarà anche l’occasione per attraversare virtualmente e raccontare le spiagge e le località marine d’Italia con le loro storie, i luoghi di ritrovo e divertimento, da Genova alla Versilia, da Napoli alla Sicilia, dal Salento alla costa romagnola fino a Trieste. La guida del racconto sarà affidata a Paola Saluzzi, che ha già condotto con successo diverse edizioni dello spettacolo, e Flavio Montrucchio, attore ed anche cantante.
Dal punto di vista musicale, “Una notte per Caruso” si caratterizza per la presenza di una serie di ospiti canori, che si alternano sul palco, esibendosi dal vivo, regalando versioni spesso inedite e, per certi versi, sorprendenti di grandi successi del repertorio italiano e non solo degli ultimi 150 anni. Una delle particolarità della selezione degli ospiti musicali è quella di miscelare artisti di grande raffinatezza ed eleganza e altri di forte impatto popolare. Il cast di “Una notte per Caruso” 2014 prevede la partecipazione di un’ eccezionale squadra d’interpreti femminili, Anna Oxa, Bianca Guaccero, Nathalie, Tosca (insieme al suo quartetto d’archi), e maschili, Ron, Sal Da Vinci, Peppino Di Capri, Edoardo Vianello, il gruppo vocale dei Le Sorelle Marinetti, l’Orchestra Casadei, il rapper Frankie Hi Nrg. Questi artisti eseguiranno dal vivo, accompagnati da un’orchestra diretta dal Maestro Vince Tempera, formata da 13 elementi, le canzoni che segneranno il tracciato del racconto della serata, tutte ispirate al mare, trovando modo anche di incrociarsi in duetti mai sperimentati prima e di rendere omaggi e tributi a brani e personaggi del passato e dei nostri giorni. Uno spazio particolare sarà inoltre dedicato a Fiorella Mannoia, artista premiata di questa edizione, che oltre a ricevere il riconoscimento, canterà dal palco di Sorrento 2/3 brani tra i più rappresentativi del suo repertorio.
Oltre alla musica, grande protagonista dell’evento, è la danza, che partecipa attivamente, secondo il proprio linguaggio, al racconto della serata, utilizzando talvolta tecniche e modalità vicine al mondo del musical. Il cast della danza del 2014 è composto dalla Compagnia Mvula Sungani e dalla Compagnia Tarantarte di Maristella Martella.
Tra gli elementi che hanno sempre caratterizzato la serata televisiva di “Una notte per Caruso” figura anche l’utilizzo d’immagini di repertorio, con la proposta di medley di filmati originali con canzoni che partecipano al tema o come pretesto per la realizzazione di sketches rievocativi dedicati alla televisione che fu: in tale ottica, per l’edizione 2014, in occasione dei 60 anni della televisione italiana, l’attenzione sarà rivolta a programmi musicali che hanno fatto la storia della Rai come per esempio Discoring, Senza Rete, Canzonissima o il Musichiere.
Una notte per Caruso” è un programma scritto da Alessandro Buccini, Salvatore De Pasquale, Salvo Guercio, Marco Pantaleo, Mvula Sungani, con l’allestimento scenico di Marco Calzavara, la direzione musicale di Bruno Biriaco, i costumi di Giuseppe Tramontano, le coreografie di Mvula Sungani, la regia di Roberto Croce”.
Alla luce di queste premesse, l’edizione del premio Caruso di Sorrento 2014, fin dalla vigilia si preannunzia un successo
Fabrizio Guastafierro