Superluna piena a Sorrento

Anche a Sorrento – così come nel resto del mondo – è atteso per la notte del 10 agosto 2014 l’ arrivo della luna piena più grande e luminosa dell’ anno.
Il fenomeno si verifica perché l’ orbita del nostro satellite porterà proprio la luna a raggiungere il perigeo, ovvero il punto di distanza minima rispetto alla terra (356.896 km).
La Terra delle Sirene, dunque, arricchirà il suo charme con un evento che si verifica dovunque, ma con una non trascurabile differenza.
La superluna piena a Sorrento, infatti, troverà tra il cielo che sovrasta la costiera ed il mare che bagna la Penisola Sorrentina uno scenario d’ eccezione.
Sarà estasiante, infatti, ammirare gli stessi incantevoli panorami notturni sorrentini, con una luce eccezionale.

Sorrento e la superluna piena 2014

Il 10 agosto 2014 anche a Sorrento ci sarà la superluna piena

Per comprendere la straordinarietà dell’ evento – che si verifica all’ incirca ogni 13 mesi – basti pensare che , proprio in occasione del 10 agosto 2014 la luna sarà più grande del 12% e più luminosa del 30% rispetto a quella vista il 16 gennaio dello stesso anno, quando cioè il nostro satellite, trovandosi all’ apogeo (ovvero il punto di massima distanza dalla terra) distava 406.528 km.
Un fenomeno quasi analogo a quello del 10 agosto si è già verificato il 12 luglio 2014, ma in quella circostanza la distanza dalla terra era di 358.973 km (circa 2.000 Km in più rispetto a quella che si registrerà in occasione della notte di San Lorenzo).
E, più o meno, sarà lo stesso succederà anche il successivo 8 settembre, quando, cioè, la luna sarà a soli 359.186 km (anche in questo caso oltre 2.000 chilometri in più rispetto al perigeo agostano).
Per effetto della sua particolare luminosità, la superluna piena di agosto potrebbe disturbare la visione delle cosiddette stelle cadenti, ma non c’è di che essere allarmati.
A parte il fatto che, chi ha programmato una notte di San Lorenzo in riva al mare di Sorrento o sulle colline della Penisola Sorrentina, potrà comunque ammirare uno spettacolo unico grazie ad un cielo eccezionalmente illuminato dalla superluna piena, c’ è da prendere atto che ci sono ancora diverse “notti di riserva”.
Secondo gli astronomi, infatti, il fenomeno delle stelle cadenti farà restare tutti con lo sguardo rivolto verso il firmamento anche nei giorni successivi.
Stando alle previsioni anche nelle notti dell’ 11 agosto 2014, del 12 agosto 2014 e secondo alcuni perfino del 13 agosto ci saranno stelle cadenti a sufficienza per far sì che ognuno possa esprimere i propri desideri.
E a completare gli appuntamenti con l’ astronomia, pochi giorni dopo, il 18 agosto 2014 si verificherà un altro evento particolarmente suggestivo perché in quella data, al far dell’ alba Venere e Giove saranno anch’ essi in una posizione straordinaria. In quella circostanza il loro massimo avvicinamento potrebbe lasciare tutti a bocca aperta.
Il loro incontro, dato dall’allineamento tra Terra e i due pianeti, si preannuncia super spettacolare e quasi tale da lasciare increduli quanti avranno la fortuna di ammirare anche questo spettacolo. Basti dire che l’ ultima volta che si è verificato un fenomeno analogo, le luci dei due pianeti furono scambiate, da molti, per Ufo.
Fabrizio Guastafierro