La basilica di S. Antonino

Sotto il profilo religioso, la Basilica di Sant’ Antonino di Sorrento è considerata tra le più importanti della città.
Ciò perché essa è dedicata al Santo patrono che attualmente gode di maggiore prestigio agli occhi dei Sorrentini.
Sempre particolarmente frequentata, diventa meta di autentici pellegrinaggi in occasione di alcune celebrazioni predisposte per onorare proprio Sant’ Antonino
Le più importanti sono quella del 14 febbraio (data presunta della morte del Santo patrono) e quella coincidente con la prima domenica di maggio (in occasione della quale si organizzano le manifestazioni che, a livello locale, vengono dette in onore di Sant’ Antonino dei giardinieri).
La storia di questa chiesa è particolarmente affascinante e la proponiamo in una apposita pagina (la storia della basilica) anche se in versione evidentemente sintetica.
Così come affascinante è – sebbene molto diverso da quello originario – anche il suo aspetto.
Basti pensare che il monastero dei teatini che era annessa proprio a questa chiesa, attualmente ospita la sede principale del Comune di Sorrento.
Proprio presso la chiesa di S. Antonino a Sorrento, infatti, si possono ammirare, diversi capolavori artistici, molti ex voto ed un magnifico presepe.
Chi desidera qualche informazione di dettaglio può visualizzare una apposita pagina andando a “come si presenta la chiesa”.
Fabrizio Guastafierro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*