Delibere Consiliari di Sorrento dalla n° 38 alla n° 39 del 1918

L’ anno millenovecentodiciotto il giorno dieci del mese di Luglio in Sorrento nella Casa Comunale

Delibere N° 38
Scuola Tecnica
Il Regio Commissario Cav. Giobbe Dott. Ernesto assistito dal Segretario Comunale Signor D’ Aponte Raffaele, ha adottato la seguente deliberazione:
Ritenuto che in questo Comune, capoluogo di mandamento e principale centro di movimento della Penisola Sorrentina, è sentito da tempo, vivissimo il bisogno della istituzione di una Real Scuola Tecnica;
Considerato che, a causa tale mancanza, i giovanetti d’ ambo i sessi di questo Comune, nonché quelli dei Comuni di Massalubrense, Capri ed Anacapri, sono costretti, con gran disagio, specialmente nella stagione invernale a recarsi a Piano di Sorrento per frequentare i corsi industriali, annessi a quello Istituto Nautico e pareggiati alle Scuole Tecniche;
Considerato che sia per la sua importanza storica, letteraria ed antichità, sia per numero della popolazione e sia come stazione climatica invernale ed estiva balneare, questo Comune è stato sinora ingiustamente trascurato nei riguardi della istruzione pubblica;
Ritenuto che, della popolazione scolastica dei suddetti corsi industriali aggregati allo Istituto Nautico di Piano, circa trecento tra maschi e femmine, oltre la metà sono di Sorrento e Massalubrense e della Isola di Capri, come risulta dall’ alligato elenco nominativo, i quali tutti frequenterebbero senz’ altro la istituenda Scuola Tecnica;
Attesochè il modo migliore e più facile di provvedere al bisogno sentito da questa cittadinanza sia quello di chiedere all’ On. Ministero della Istruzione Pubblica la istituzione in questo Comune di una succursale di una R. Scuola Tecnica di Napoli, provvedendo il Comune pei locali convenienti, per l’ arredamento prescritto, nonché pel personale subalterno e di Segreteria.
Coi poteri del Consiglio, a norma dell’ art…
Delibera
Fare istanza a S. E. il Ministro della Pubblica Istruzione, perché sia istituita in questa città una succursale di una R. Scuola Tecnica di Napoli.
Nel caso che detta istanza sarà accolta, obbligarsi fin da ora, a provvedere a carico del Comune un locale comodo e conveniente per le tre classi tecniche, nonché lo arredamento scolastico necessario ed il personale subalterno e di Segreteria.

Delibera N° 39
Modifica della tariffa daziaria
Il Regio Commissario Cav. Giobbe Dott. Ernesto, assistito dal Segretario Comunale Sig. D’ Aponte Raffaele, ha adottato la seguente deliberazione:
Visto la deliberazione consiliare del 27 agosto 1917 N° 62 con la quale venne stabilita l’ addizionale dazio del Comune sulle uve fresche in ragione di cent. 45 per ogni quintale;
Visto il D.L. 28 aprile 1918 N° 551 che aumenta l’ addizionale dazio consumo governativo sulle bevande vinose ed alcoliche e sulle carni, con effetto dal 12 maggio 1918, con facoltà ai comuni di aumentare l’ addizionale comunale nel limite massimo del 50%;
Considerato che le difficili condizioni finanziarie del Comune consigliano di far tesoro della provvida disposizione e di conseguenza apportare corrispondenti modifiche alla vigente tariffa daziaria;
Ritenuta l’ urgenza. Coi poteri del Consiglio
Delibera
1° Recocare la deliberazione Consiliare 27 agosto 1917 N° 62 per tutti gli effetti e conseguenze di legge;
2° Apportare i seguenti aumenti alla addizionale comunale dazio sulle bevande ed applicare il nuovo dazio sulle carni in ragione del 50% sull’ addizionale governativa. Tali aumenti sono:
1) Vino all’ ettolitro Lire 1,31
2) Vinello Lire 0,65
3) Uva fresca al quintale Lire 0,84
4) Uva secca al quintale Lire 2,81
5) Alcool superiore all’ ettolitro Lire 4,50
6) Alcool inferiore all’ ettolitro Lire 3,00
7) Liquori in bottiglia – ognuna Lire 0,75
8) Capretti – ogni capo Lire 0,05
9) Pecore, capre e castrati, ogni capo Lire 0,10
10) Carne fresca al quintale Lire1,62
11) Buoi e manzi – per capo Lire 6,25
12) Vacche e civetti – per capo Lire 3,50
13) Sopra l’ anno – per capo Lire 3,00
14) Sotto l’ anno – per capo Lire 2,25
15) Maiali di I – per capo Lire 2,25
16) Maiali di II – per capo Lire 2,25
17) Maiali di III – per capo Lire 2,25
18) Maiali di IV – per capo Lire 2,25
19) Maiali di V – per capo Lire 0,50
20) Carne salata e strutto bianco al quintale Lire 3,50
Così deliberato
Il Regio Commissario
Ernesto Giobbe
Il Segretario Comunale
Raffaele D’ Aponte

Il sottoscritto dichiara che l’ avanti esteso verbale venne pubblicato all’ albo pretorio domenica 14 luglio 1918, e che contro di esso, non vi è stata opposizione.
Il Segretario Comunale
Raffaele D’ Aponte
Clicca qui per andare alla pagina in cui sono contenuti: l’ indice delle delibere adottate dal Commissario Prefettizio per l’ amministrazione straordinaria di Sorrento, con i poteri del Consiglio Comunale, durante il 1918 ed i link per accedere ai vari provvedimenti