Delibere Consiliari di Sorrento dalla n° 5 alla n° 7 del 1918

L’ anno millenovecentodiciotto il giorno dodici del mese di febbraio, nella casa comunale di Sorrento

Delibera N° 5
Tassa sull’ acqua
Il Commissario Prefettizio del Comune di Sorrento Cav. Giobbe Dott. Ernesto, assistito dal Segretario Comunale D’ Aponte Raffaele
Letta la deliberazione del Consiglio del 22 ottobre 1915 n° 133 riguardante l’ approvazione del regolamento per l’ applicazione della tassa sull’ acqua approvata dalla Giunta Provinciale Amministrativa addì 1° Febbraio 1916, e quella del 3 ottobre 1916 n° 81 concernente l’ applicazione della indicata tassa nell’ esercizio 1917.
Ritenuto chela suddetta tassa è un corrispettivo di un servizio e di una fornitura importantissimi e non può prescindersi dal mantenere l’ imposizione nell’ anno 1918 come pure per l’ avvenire
Con i poteri del Consiglio
Delibera
Mantenere per l’ anno corrente la imposizione della tassa sull’ acqua, nella misura e con le norme indicate nel regolamento approvato col citato deliberato del 22 ottobre 1915.

Delibera N° 6
Manutenzione delle vie, delle piazze e degli edificii comunali
Il Commissario Prefettizio del Comune di Sorrento Cav. Giobbe Dott. Ernesto, assistito dal Segretario Comunale D’ Aponte Raffaele, considerato che per provvedere alla manutenzione delle vie, piazze ed edificii comunali si dovrebbe eseguire la pubblica opera, occorrendo per tale servizio una spesa di gran lunga superiore alle Lire cinquecento;
considerato, che per il forte rincaro dei materiali da costruzione e della mano d’ opera, si presenta vantaggioso seguire il sistema dell’ economia.
Con i poteri del Consiglio
Delibera
Provvedere nell’ anno in corso, alla manutenzione delle vie, piazze ed edifici comunali, col sistema dell’ economia e con le norme indicate nel regolamento ora in vigore.
Delibera pure confermare nella carica l’ Ingegnere Comunale il Signor Leone Giuseppe con l’ onorario di lire 550, pagabile a rate trimestrali posticipate di lire 125

Delibera N° 7
Basolamento della Via Sorrentina verso il Capo
Il Commissario Prefettizio del Comune di Sorrento Cav. Giobbe Dott. Ernesto, assistito dal Segretario Comunale D’ Aponte Raffaele, considerato che il tratto di Via Ponte Parsano – Capo S. Fortunata, poiché è il più asciutto della città, costituisce la migliore se non l’ unica passeggiata per gli abitanti e per i numerosi forestieri che visitano la città, e però nello stato attuale col sistema del mac-adam (?) essa si presenta nell’ inverno fangosa e nella estate molto polverosa;
Considerato, che lungo questo tratto sono sorti numerosi ed importanti villini che decorano la passeggiata stessa;
Con i poteri del Consiglio – Delibera:
far voto all’ Amministrazione Provinciale di voler basolare il tratto di via provinciale che da Ponte Parsano arriva alla Contrada del Capo S. Fortunata.
Il Commissario Prefettizio
Ernesto Giobbe
Il Segretario Comunale
Raffaele D’ Aponte

Il Segretario del Comune di Sorrento dichiara che l’ avanti esteso verbale di deliberazione venne pubblicato nell’ albo pretorio il giorno di Giovedì 14 febbraio 1918, giorno di mercato e che non vi è stata, contro di esso alcuna opposizione.
Sorrento 15 Febbraio 1918
Il Segretario Comunale
Raffaele D’ Aponte
Clicca qui per andare alla pagina in cui sono contenuti: l’ indice delle delibere adottate dal Commissario Prefettizio per l’ amministrazione straordinaria di Sorrento, con i poteri del Consiglio Comunale, durante il 1918 ed i link per accedere ai vari provvedimenti