Il mondo dell’ informazione

Nel dedicare un menù del nostro sito ai personaggi, o meglio alle personalità che nate o sono vissute in Penisola Sorrentina o le hanno prestato attenzioni, non potevamo prescindere dal considerare che, prendendo in esame, il suo “capoluogo”, ci saremmo dovuti riferire ad una realtà anche nota in tutto il mondo come la città del Tasso.
Proprio questa considerazione apparentemente scontata ci ha fornito lo spunto per decidere da quale ambito prendere le mosse e ci ha fatto optare per la scelta di iniziare dal mondo dell’ arte dello scrivere. Anzi dello scrivere bene. E, naturalmente del comunicare.
Forti di un punto di partenza ben definito, quindi ci sembra opportuno cominciare con quanti sono impegnati nel mondo dell’ informazione.
Una volta li si chiamava semplicemente giornalisti con un inequivocabile richiamo ai giornali che esistevano solo in forma cartacea.
Nel tempo, però, questa professione non ha potuto fare altro che mantenere il ritmo dettato dall’ avvento delle nuove tecnologie a partire dalla nascita delle trasmissioni radiofoniche e televisive per finire, ai giorni nostri, con l’ utilizzo di siti, di blog, di trasmissioni in streaming o messe in onda mediante l’ utilizzo di canali satellitari oppure analogici.
Questo senza considerare il fatto che anche i più “anziani” (parliamo di anzianità in termini di carriera e non anagrafici), con il tempo si sono dovuti rassegnare all’ idea di abbandonare le famose ed ormai quasi introvabili macchine da scrivere per convertirsi all’ uso dei computer, di internet, dei telefoni cellulari, dei tablet e di altre risorse che ieri sembravano “stregonerie” e che oggi, viceversa sembrano essere assolutamente indispensabili.
Anche il mondo della comunicazione, insomma, è in continua evoluzione e perfino i mezzi più evoluti più che vincere competizioni con il nuovo mondo dei social network, devono tenere conto della opportunità di considerarlo come un universo capace di offrire opportunità complementari.
A prescindere da queste considerazioni, in ogni caso, ritorniamo al filo conduttore dal quale è partito il nostro discorso: “Il meglio di Sorrento” inizia a proporre una galleria di personaggi locali che sono riusciti a fare onore al territorio o, comunque, ad esso hanno dedicato particolari attenzioni.
E’ bene precisare, però, che quella che verrà proposta di seguito è una elencazione che non tiene conto di “gerarchie”, della fama che ciascuno ha saputo conquistare o dei ruoli che ha occupato oppure ricopre.
Per evitare indebite classifiche, quindi, abbiamo valutato positivamente l’ opportunità di proporre le pagine che vedono interessato ciascun personaggio secondo l’ ordine alfabetico dei cognomi.
Così come abbiamo già evidenziato altre in altre pagine del nostro stesso sito si tratta di un ideale cantiere all’ ingresso del quale è posto in bella evidenza un cartello che reca la dicitura: “Work in progress”.
Proprio ispirandoci a questa filosofia, quindi, con il tempo arricchiremo questo “menù” in maniera sempre più massiccia e pregnante. E cercheremo di colmare eventuali lacune.
In questo contesto non mancheranno pagine dedicate ad autentiche Star del giornalismo giunte a giganteggiare a livello nazionale, ma anche altre dedicate a chi, pur non essendo arrivato a posizioni invidiabili, ha comunque lasciato un segno del proprio impegno proprio nel sempre più difficile universo della comunicazione.
Di seguito l’ elenco delle pagine che pensiamo di poter rendere disponibili in tempi brevi. In rosso sono evidenziate quelle già consultabili tramite l’ utilizzo di appositi link:
Vincenzo Califano
Carmine Castellano
Michele Cinque
Antonino Cuomo
Luigi D’ Alise
Salvatore Dare
Carmen Davolo
Fabrizio D’ Esposito
Massimiliano D’ Esposito

Francesco Di Maio
Cristina Esposito
Giuliana Gargiulo
Vincenzo Iurillo
Veronica Maya
Candida Morvillo
Antonino Pane
Francesco Pinto
Antonino Siniscalchi
Antonio Volpe