Libri

Sorrento e la Penisola Sorrentina hanno sempre trovato spazio nei “libri” – o li hanno ispirati in tutto o in parte – fin da quando ancora non esistevano quelli che conosciamo oggi nella versione a stampa.
Basti pensare che il primo – sicuramente abusato – esempio è fornito da quell’ Odissea di Omero in cui il mito delle Sirene, dimoranti nelle acque del mare della Costiera Sorrentina, ha trovato ampio spazio.
Culla di erudizione; rifugio sicuro e sereno per scrittori provenienti da ogni parte del mondo; fonte di ispirazione per letterati ed intellettuali, la stessa Sorrento può vantarsi di essere la città natale di quel Torquato Tasso dal cui ingegno sono nate opere quali: la Gerusalemme Liberata, la Gerusalemme Conquistata, l’ Aminta, il Rinaldo, le rime, il Re Torismondo, i dialoghi ed altre opere considerate minori.
Motivo di interesse per tanti scrittori latini, Sorrento (intesa come un unico territorio compreso tra la Punta della Campanella e le falde del Monte Faito) ha continuato ad esercitare, inalterato, il suo fascino finendo con ispirare una miriade di pubblicazioni.
Tra queste non mancano quelle dedicate alla sua storia, alle sue tradizioni, alle sue bellezze, ad aspetti religiosi, alle immagini che questo territorio incantato è capace di offrire, alla sua gastronomia, alle sue principali attività lavorative (da quelle del settore turistico a quelle collegate con il mondo dell’ agricoltura e dalla tarsia alla pesca) ed a tanto altro ancora.
E, poi, una infinità di quelli che oggi si chiamano reviews (ovvero commenti e valutazioni) che non fanno altro che confermare le capacità quasi ipnotiche o comunque rilassanti e rigeneranti di quello che molti considerano essere un vero angolo di paradiso..

In questa sezione del nostro sito – destinata, come le altre, ad arricchirsi sempre di più – proveremo a dare ampio spazio a singole opere che riguardano (in tutto o in parte) Sorrento e la sua Penisola.
Ciò senza trascurare l’ opportunità di dedicare spazio a scrittori, poeti, letterati ed intellettuali che hanno dimorato a Sorrento o nei suoi dintorni, o che hanno composto qualcuna delle loro opere proprio nella Terra delle Sirene.
Il tutto, quando possibile, accompagnato da link che – soprattutto grazie a “Google libri” (https://books.google.it/) o al sito www.archive.org – consentono la consultazione di intere pubblicazioni che, magari non sono più facilmente reperibili.
L’ idea, insomma, è quella di creare una piccola biblioteca virtuale (sui temi di cui abbiamo parlato in precedenza) a corredo di tante pagine dedicate a singole opere od autori.
Fabrizio Guastafierro
© Nessuna parte può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo elettronico, meccanico o altro, senza l’ autorizzazione scritta dell’ autore.