Mangiare a Sorrento

Forti di una tradizione agricola grazie alla quale ha potuto vantare “mille” diverse produzioni di eccellenza, Sorrento e la Penisola Sorrentina, fin da tempi antichissimi, hanno cominciato a brillare in ambito eno-gastronomico.
Oggi tra le produzioni contraddistinte da certificazioni di qualità figurano quelle: dell’ olio extravergine, del limoncello, dei limoni, dei pomodori, dei vini, del provolone del monaco, ma in passato anche l’ allevamento del bestiame e la preparazione dei latticini godevano di fama in ogni angolo del mondo conosciuto.
Parallelamente si è sviluppato il culto per l’ arte culinaria che ha dato vita a piatti come gli gnocchi alla sorrentina, la pasta alla sorrentina e le scaloppine alla sorrentina che sono andati ad aggiungersi a leccornie di origini ben più antiche come, ad esempio, la giuncata (latte cagliato, non salato, fatto scolare in cestelli realizzati con il giunco), la minestra maritata (preparata, tra l’ altro, con pezzi di carne di maiale e varie verdure) e le tante pietanze elaborate con ogni genere di pesce fresco e di frutti di mare.
Con lo sviluppo delle attività turistiche il settore della gastronomia sorrentina ha subito costanti e positive evoluzioni tanto grazie ad alcuni dei ristoranti storici oggi ancora in attività (come il Ristorante Don Alfonso a Sant’ Agata, il Ristorante O’ Parrucchiano a Sorrento, Il Ristorante Antico Franceschiello a Massa Lubrense, il Ristorante O’ Canonico a Sorrento) quanto grazie al proliferare di tante strutture analoghe.
E così, mentre l’ offerta delle prelibatezze locali si è arricchita sempre di più – , tra l’ altro, con la preparazione dei cannelloni oltre che con quella di dolciumi (tra tutti spiccano le delizie al limone e le sfogliatelle sorrentine) e di infusi e distillati (nocino, finocchietto, fragolino, etc.) – il numero dei locali dove poter gustare un’ ottima cucina è cresciuto in maniera esponenziale.

Fatto è che tanto Sorrento, quanto la Penisola Sorrentina, parallelamente allo sviluppo delle strutture ricettive destinate ad accogliere flussi sempre più consistenti di turisti e di visitatori, hanno registrato un aumento esponenziale del numero di ristoranti, pizzerie, trattorie e locali dove si possono gustare tutti i generi più disparati di specialità (cucina tipica locale, cucina mediterranea, cucina internazionale, nouvelle cousine, etc.).
Oggi l’ offerta non solo è molto varia e ricca, ma è anche particolarmente qualificata. Al punto che il settore della gastronomia non svolge più una sola funzione complementare rispetto al comparto turistico sorrentino, ma ha maturato una propria autonomia.
Tanti sono i locali segnalati dalle guide di settore più accreditare e tanti pure sono gli chef stellati sorrentini che hanno meritato premi, riconoscimenti e menzioni di vario genere.
Al punto che la Costiera Sorrentina – così come ha saputo definitivamente affermarsi in ambito turistico fin dai tempi del Grand Tour Internazionale – attualmente è annoverata tra le capitali del Grand Gourmet.
In questa sezione del nostro sito si potranno trovare notizie sui prodotti tipici locali di Sorrento e, naturalmente, sui prodotti tipici locali della Penisola Sorrentina, sulle ricette che riguardano le specialità gastronomiche della Costiera Sorrentina. Ed ancora informazioni su ristoranti di Sorrento e ristoranti della Costiera Sorrentina, pizzerie di Sorrento e pizzerie della Penisola Sorrentina, su trattorie di Sorrento e trattorie della Costiera Sorrentina. A tutto questo si aggiungono curiosità, notizie delle tradizioni locali e tanto altro ancora.
Fabrizio Guastafierro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*