Concorso a favore dell’ Istituto per gli orfani dei militari (4)

Prima adunanza straordinaria del Consiglio Comunale di Sorrento.
L’ anno millenovecentotredici il dì sei del mese di febbraio, nella Casa Comunale di Sorrento.
Per invito del Sindaco Cariello Cavaliere Ufficiale Antonino del dì primo gennaio corrente essendosi convocati con avvisi scritti e domiciliari i Signori Consiglieri Comunali per la seduta di oggi in prima convocazione fissata, con intesa della Giunta, nella sala delle solite adunanze municipali, si è riunito il Consiglio Comunale in convocazione straordinaria, presenti il Signor Cariello Cavaliere Ufficiale Antonino Sindaco Presidente ed i Consiglieri Signori: 1° Viterbo Commendatore Augusto; 2° Stragazzi Principe Arturo; 3° Spasiano Cavaliere Camillo; 4° Fattorusso Luigi; 5° Tramontano Commendator Guglielmo; 6° Gargiulo Eugenio; 7° Martini Alberto; 8° Gargiulo Cavaliere Avvocato Nicola; 9° Fiorentino Sacerdote Luigi; 10° Gargiulo Cav. Giuseppe, cioè numero undici col Presidente, formanti il numero legale di undici sul numero di venti consiglieri di cui è composto il Consiglio. Con assistenza di me sottoscritto Segretario.

Delibera Numero 4
Concorso a favore dell’ Istituto Nazionale per gli orfani dei militari in Roma
Il Presidente rende noto al Consiglio che l’ illustre Capo della Provincia ha sollecitato i Comuni a voler prioritariamente aderire alla benefica e patriottistica istituzione nazionale dell’ orfanotrofio per i figli dei militari di Roma. E ciò in modo da poterne rendere possibile il funzionamento nel più breve tempo possibile.
Lo stesso Presidente informa i Signori Consiglieri che la quota è di lire 12 annue e che è facoltà del Consiglio di limitare l’ impegno derivante ai rispettivi bilanci a cinque anni. Egli propone, perciò, di assumere l’ impegno del pagamento della rata di lire 12 annue per un periodo quinquennale dal 1913 al 1917, prelevando la rata dell’ anno in corso dal fondo per le impreviste, salvo a provvedere per l’ avvenire allo stanziamento in bilancio.
Il Consiglio – Udita la relazione del Presidente – all’ unanimità – Determina corrispondere a favore dell’ Istituto Nazionale per gli orfani dei militari in Roma la somma di lire dodici annue pel quinquennio 1913-1917; emettendo regolare mandato per la quota dell’ anno in corso dall’ articolo 72 per le impreviste, e negli anni seguenti fissandone il relativo stazionamento nella formazione dei venturi bilanci.
Di tutto ciò s’è redatto il presente verbale, che, letto all’ adunanza dalla medesima è stato approvato, ed indi si sottoscrive dal Signor Cariello, dal Consigliere Anziano presente Signor Tramontano Commendatore Guglielmo e da me segretario.
Il Presidente

Antonino Cariello
Il Consigliere Anziano
Guglielmo Tramontano
Il Segretario
Raffaele D’ Aponte
Relata di Pubblicazione
Il Segretario del Comune di Sorrento dichiara che l’ avanti esteso verbale di deliberazione venne pubblicato nell’ Albo Pretorio dal serviente Comunale Fiorentino Raffaele, il giorno di Domenica nove febbraio millenovecentotredici e non vi è stata opposizione.
Sorrento lì dieci febbraio millenovecentotredici
Il Segretario
Raffaele D’ Aponte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*