Concerto di Gino Paoli a Sorrento

Il Concerto di Gino Paoli a Sorrento concluderà la edizione 2013 della kermesse “Suoni divini divino vino”.
L’ evento, il cui ingresso è libero, è destinato ad essere apprezzato nella magnifica cornice del Duomo di Sorrento a partire dalle ore 20,30 del 10 novembre 2013.
Il direttore artistico della rassegna, Mario Mormone, assieme al direttore organizzativo, Giuseppe Prudente, hanno predisposto una vera e propria “chiusura con il botto” per un meeting che, ormai si avvia verso la sua storicizzazione a Sorrento e che, in passato, ha consentito di apprezzare le performance di Peppe Servillo, Gianmaria Testa, Claudio Fabi ed altri apprezzati artisti.
Nella circostanza Gino Paoli sarà accompagnato al piano da Danilo Rea. Si tratta di un duo tutt’ altro che inedito perché i due artisti sono già stati “compagni di avventura” nel progetto “Un incontro in jazz” e di “Due come noi….” di cui la Parco della Musica Records ha pubblicato l’ album per la serie “Auditorium Recording Studio”.

Concerto di Gino Paoli a Sorrento

La locandina del Concerto di Gino Paoli e Danilo Rea a Sorrento

In questa occasione, però, il concerto di Gino Paoli e Danilo Rea a Sorrento sarà una vera e propria anteprima nazionale del loro nuovo progetto discografico culminato con la produzione di un nuovo cd intitolato “Napoli con amore” grazie al quale le due icone della musica italiana interpreteranno, a modo loro, i classici della musica napoletana.
Nel repertorio destinato ad essere apprezzato dal pubblico a Sorrento ci saranno anche “Torna a Surriento” e “Anema e core”, due canzoni (la prima scritta e musicata dai fratelli De Curtis e la seconda frutto dell’ estro del sorrentino Salve d’ Esposito) che, a dispetto dell’ apparente riferimento localistico e di stampo campanilistico, consentiranno di ricordare la dimensione internazionale che la Terra delle Sirene ha saputo conquistare anche grazie al mondo della musica.
Intanto l’ organizzazione della rassegna ha avuto modo di evidenziare che “Napoli con amore” può essere considerato come “un prezioso esempio di come due artisti assoluti possano interpretare in modo innovativo alcuni classici della storia della musica napoletana.
Solo piano e voce solo Danilo e Gino, solo la loro capacità di inseguirsi e ritrovarsi su una strada che è quella delle canzoni più belle del nostro patrimonio”.

In realtà nel concerto di Sorrento, Gino Paoli e Danilo Rea, avranno modo di dedicare un omaggio alla melodia napoletana della quale sono entrambe conoscitori ed ascoltatori, essendo in particolare ammiratori di Libero Bovio, Salvatore Di Giacomo e Roberto Murolo.
Anche in questa occasione, così come sarà in concomitanza con i concerti del Park Stickney Trio (8 novembre 2013) e di Enzo Avitabile (9 novembre 2013), non mancheranno ulteriori motivi per catalizzare l’ attenzione su Sorrento
Nello stesso contesto della cattedrale di Sorrento, infatti, chi lo desidera potrà visitare – all’ interno della sagrestia – le mostre dedicate alle “Miniature musicali di Raffaele Auricchio e Vincenzo Pisapia” ed alle “Percussioni del mondo Frame Drums – I tamburi a cornice e le tamorre di Emidio Ausiello e Michele Maione”.
Fuori dell’ edificio sacro – nel piazzale antistante la stessa Cattedrale di Sorrento – sarà possibile apprezzare degustazioni di vini e prodotti tipici locali.
E per non lasciare spazio agli imprevisti, l’ organizzazione della rassegna ha previsto anche un servizio di ludoteca riservato ai bambini
Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere ai numeri:
328-2005169
335-5319984
Fabrizio Guastafierro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*