La guida della basilica di Sant’ Antonino

I curatori del nostro sito sono lieti di offrire a quanti si affacciano sulle nostre pagine una nuova “Guida de Il Meglio di Sorrento”.
Anche questa volta si tratta di una pubblicazione curata da Fabrizio Guastafierro, che viene proposta in formato “pdf” e che può essere scaricata gratuitamente.
I riflettori, in questo caso, sono puntati sulla Basilica di Sant’ Antonino Abate, sulla vita del principale santo Patrono della Città del Tasso, sui miracoli da lui operati e su tanto altro ancora.
Compresi approfondimenti rispetto ad opere artistiche contenute nell’ edificio sacro; rispetto ad eventi prodigiosi che hanno accresciuto la fama di Sant’ Antonino e rispetto a tante curiosità.
Il testo può essere scaricato, per l’ appunto, utilizzando il seguente link:
https://www.ilmegliodisorrento.com/wp-content/uploads/2021/08/Guida-Basilica-di-S.Antonino-a-Sorrento.pdf
Prima di lasciare tutti alla consultazione del testo, ci piace ricordare che la Basilica Pontificia di Sant’ Antonino a Sorrento è sicuramente uno dei luoghi in cui si racchiudono mille diversi significati che spaziano da quelli religiosi a quelli storici e da quelli artistici a quelli architettonici.
Punto di riferimento per i fedeli della Terra delle Sirene che, proprio nella figura di S. Antonino Abate, individuano il loro Patrono principale, questo edificio sacro, nel corso dei secoli, è stato perfezionato in modo da potere interpretare una funzione apologetica rispetto alla vita ed ai miracoli dello stesso Santo.
Molte sono le opere di pregio in esso custodite e molti gli spunti che in esso si possono individuare per tentare di ripercorrere, sia pure in maniera frammentaria, alcune delle tappe più importanti della storia della Città del Tasso.
Nella speranza che la nostra guida possa risultare utile e completa, rispetto alle aspettative degli amanti della storia, delle tradizioni e della cultura della Terra delle Sirene, oltre che di quanti desiderano conoscere la città del Tasso come turisti, ci sembra opportuno evidenziare che la pubblicazione è stata curata cercando di privilegiare la massima fruibilità.
Di conseguenza anche il linguaggio scelto e l’ assenza di “note” rispondono ad uno scopo ben preciso: quello di rendere disponibile una guida che risulti di semplice consultazione e che non rispetti, invece, i rigorosi – e talvolta “pesanti” – parametri delle cosiddette “pubblicazioni scientifiche”.
Confidando nella possibilità di incontrare il più ampio gradimento possibile, vi lasciamo ad una buona lettura, ricordando che il link per scaricare la Guida della Basilica di Sant’ Antonino a Sorrento” è il seguente:
https://www.ilmegliodisorrento.com/wp-content/uploads/2021/08/Guida-Basilica-di-S.Antonino-a-Sorrento.pdf