Le foto della mostra di presepi e pastori di Sorrento nel catalogo 2012

La bellezza dei pastori che sono stati in esposizione in occasione delle varie edizioni dell’ expò “Maestri in mostra a Sorrento, Il presepe napoletano a Villa Fiorentino” è davvero indescrivibile, ma solo chi ha avuto la fortuna di poterli ammirare può averne colto la squisita fattura e le diversità che distinguono la produzione artigianale di un maestro presepista da quella di un altro.
Ci sono fotografie, però, che grazie alla innata capacità di cogliere le giuste inquadrature di chi le scatta, grazie alla capacità di valutare con immediatezza l’ opportunità di prediligere un primo piano piuttosto che una veduta d’ insieme, grazie ad una sensibilità che li porta ad “immortalare” un intero contesto, per poi soffermarsi sui particolari, grazie alla scelta di una giusta angolazione, della luce più appropriata e di tanti altri piccoli accorgimenti, riescono ad esaltare perfino ciò che è già bello di per sé stesso.
Alcune di queste fotografie sono contenute nei cataloghi della esposizione sorrentina che non sono da considerare come dei semplici “book” realizzati quale complemento della mostra, ma sono delle pubblicazioni particolarmente interessanti tanto per la bellezza delle immagini proposte, quanto per le notizie relative ai singoli artisti.
Si tratta di pubblicazioni – è proprio il caso di dirlo – che riescono, sia pure in parte, a “fotografare” l’ indiscutibile valore della manifestazione, la bellezza delle opere in mostra ed a valutare il calibro dei singoli espositori.
Grazie alla cortese ed apprezzata disponibilità accordata dal Direttore della Fondazione Sorrento, Luigi Gargiulo, abbiamo la possibilità di proporre – nella fotogallery a cui rinvia questo testo – le immagini del catalogo che ha accompagnato l’ edizione 2012 “Maestri in mostra a Sorrento, Il presepe napoletano a Villa Fiorentino” e quindi le opere di quanti hanno partecipato a quella esposizione.

Si tratta di: Vincenzo Abruzzese, Bruno Alfano, Ottavio Aprea, Teresa Arpaia, Raffaele Auricchio, Marcello Aversa, Gianfranco Borriello, Sergio Calabrese, Maria Rosaria Casato, Franco Centomani, Angelo Ciaravolo, Enrico Cigliano, Maria Grazia Cocurullo, Ivan De Francesco, Salvatore De Francesco, Alberto De Luca, Alfredo De Pasquale, Antonio De Vivo, Luigi Di Giorgio, Giuseppe Ercolano, Antonino Esposito, Umberto Esposito, Giovanni Garofalo, Vincenzo Garofalo, Francesco Gentiluomo, Antonio Garibono, Federico Iaccarino, Marco Innocenti, Michele Langella, Alfonso Malvone, Loretta Mannato, Ugo Mansueto, Silverio Marrazzo, Amedeo Mignogna, Vincenzo Mignogna, Alfredo Molli, Pietro Molli, Guglielmo Muoio, Cristina Nappo, Fabio Natale, Ulderico Pinfildi, Vincenzo Pisapia, Lina Pontecorvo, Antonino Rocco, Giuseppe Rocco, Nello Romano, Alessandro Rufolo, Maurizio Sammartino, Giuseppe Sannino, Franco Scarpati, Gianluca Sorgente, Luigi Tramontano, Adriano Trapanese e Lello Troncone.
Nel proporne la visione ai visitatori del nostro sito, riteniamo opportuno precisare che la si tratta solo di uno spaccato di una mostra che, rinnovandosi anno dopo anno, merita di essere visitata perché capace di proporre sempre nuovi capolavori dell’ arte del presepe napoletano e di fungere da vetrina d’ eccezione per una espressione artigianale capace di produrre veri e propri capolavori.
Fabrizio Guastafierro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*