Pastori in mostra nella Villa Fiorentino di Sorrento

Mentre cala il sipario sulla XXXVI edizione delle Giornate Professionali di Cinema di Sorrento, la Terra delle Sirene entra definitivamente nel vivo delle festività natalizie.
Ad accompagnare le giornate di Natale 2013 a Sorrento e di Capodanno 2014 a Sorrento, infatti, sarà una magnifica esposizione di pastori e scogli presepiali destinata ad essere allestita nelle sale di Villa Fiorentino (Villa Fazzoletti).
Per il quarto anno di seguito, infatti, la sede della Fondazione Sorrento ospiterà tra la festa dell’ Immacolata (8 dicembre 2013) e l’ Epifania (6 gennaio 2014) l’ esposizione intitolata Maestri in mostra a Sorrento (Il presepe napoletano a Villa Fiorentino).
Grazie ad essa la Terra delle Sirene si trasformerà in una vera e propria vetrina dell’ arte del presepe napoletano.
Oltre agli interessanti pezzi in esposizione a Villa Fiorentino, infatti, Sorrento può vantare la presenza di numerosi presepi artistici che si rifanno alla tradizione del settecento napoletano.

Mostra di presepi a Sorrento

Nella foto, la copertina del catalogo che ha accompagnato la mostra nel 2012

Tra questi – a prescindere da fatto che siano più o meno antichi – si possono ammirare: il presepe della Cattedrale di Sorrento, il presepe della Chiesa dei Servi di Maria, il presepe della Chiesa dell’ Annunziata, il presepe della Basilica di Sant’ Antonino, il presepe del Sedil Dominova ed il presepe del Cuomo’s Lucky Store. A questi, poi, si aggiunge la interessantissima collezione di pastori del Museo Correale.

In questo contesto, dunque, l’ esposizione intitolata “Maestri in mostra a Sorrento, Il presepe napoletano a Villa Fiorentino”, giunge quasi come una sorta di “ciliegina sulla torta” perché consente di puntare i riflettori, una volta di più, su una delle più sublimi espressione artistiche minori espresse nel napoletano
In occasione della edizione dello scorso anno, il sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo, nel presentare il magnifico catalogo che solitamente accompagna la mostra, ha avuto modo di precisare che questa manifestazione proietta definitivamente Sorrento in quella atmosfera natalizia che non si caratterizza solo per le frequenti innovazioni, ma anche e soprattutto per apprezzati richiami alle tradizioni.
Lo stesso avvocato Giuseppe Cuomo, inoltre, ha avuto modo di puntualizzare: “Ancora una volta i migliori artisti impegnati sul fronte della produzione presepiale offriranno agli ospiti di Sorrento la possibilità di potere ammirare autentici capolavori. Questi ultimi oltre a procurare immediate suggestioni per la loro squisita fattura, sono capaci di generare quelle emozioni che sono tipiche del modo di sentire il Natale, nella nostra terra così come in tutto il Napoletano.
I lusinghieri risultati conseguiti per il passato, unitamente all’ elevatissimo numero di visitatori che hanno manifestato il proprio interesse per le precedenti edizioni e ai positivi giudizi della critica ci fanno confidare nella concreta possibilità di aver contribuito ad allestire, ancora una volta e grazie agli sforzi della Fondazione Sorrento, un evento destinato a catalizzare attenzione”.
Al Sindaco di Sorrento, sempre lo scorso, ha fatto eco Luigi Gargiulo, Direttore della Fondazione Sorrento, che – sullo stesso catalogo dell’ esposizione – ha avuto modo di considerare: “Con l’ approssimarsi del Natale Sorrento si riveste a festa per meglio accogliere i suoi ospiti italiani e stranieri: tornano le caratteristiche luminarie e torna anche l’ evento “Maestri in mostra, il presepe napoletano a Villa Fiorentino” che caratterizzerà le giornate sorrentine di fine anno fin dopo l’ epifania.
Nelle sale di Villa Fiorentino ritornano i più bravi Maestri presepisti che con le loro opere più recenti continuano ad onorare un artigianato che sempre più spesso si fa arte mantenendo in vita una tradizione plurisecolare tipica dell’ estro creativo napoletano”.
Fabrizio Guastafierro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*