Suonidivini divino vino a Sorrento

La terza edizione della rassegna “Suonidivini divino vino” aprirà ufficialmente il programma delle manifestazioni incluse nel programma “M’ illumino d’ inverno” con il quale la Città di Sorrento si prepara ad affrontare il periodo delle festività natalizie 2013 ed il capodanno 2014. Tra l’ 8 ed il 10 novembre 2013, infatti, la città del Tasso sarà al centro di una originale serie di appuntamenti che culmineranno con i concerti del Park Stickney Trio, di Enzo Avitabile oltre che di Gino Paoli e Danilo Rea. Scenario d’ eccezione sarà la Cattedrale di Sorrento, all’ interno della quale il pubblico potrà assistere a tre eventi considerati di grande spessore artistico e culturale. Ad aprire la kermesse – l’ 8 novembre – sarà il concerto del Park Stickney Trio, seguito – il 9 novembre – da quello di Enzo Avitabile e, poi, – il 10 dicembre – da quello di Gino Paoli e Danilo Rea.

Sorrento e i concerti di Natale

La locandina della rassegna Suonidivini divino vino prevista a Sorrento nel mese di novembre 2013

Ma la buona musica non sarà l’ unica “regina” della interessante “tre giorni sorrentina”. D’ altro canto il titolo della rassegna stessa è abbastanza eloquente.
Come è spiegato in un documento approvato dall’ Amministrazione Comunale di Sorrento, infatti, la manifestazione “Suonidivini divino vino” “pone al centro dell’interesse il vino e il legame che ha con l’arte e le sue espressioni (musicali, artigianali, fotografiche). Nel concreto l’intero evento è composto da tre settori, quello musicale, enologico e culturale ciascuno dei quali offrirà una varietà di eventi e intrattenimenti a favore del concetto sul quale si basa l’intera kermesse. Le finalità di questa manifestazione sono quelle di far percepire ai partecipanti le ricchezze del vino e della sua storia legata alla cultura devozionale e alla cultura tradizionale delle popolazioni campane, in particolare di quelle della Penisola Sorrentina. Il vino viene visto così da una prospettiva più ampia che abbraccia non solo la classica enogastronomia ma anche l’arte musicale e altri aspetti culturali del territorio campano. La finalità ultima dell’evento quindi è legata alla promozione del territorio in riferimento a cultori italiani e stranieri. Gli obiettivi sono quelli di coinvolgere il pubblico campano ma anche e soprattutto nazionale e internazionale, il quale potrà usufruire oltre delle offerte turistiche classiche anche di nuove iniziative legate più profondamente all’identità culturale della Campania”.
Musica e vino, dunque, per tre giorni terranno banco a Sorrento, ma la rassegna non è solo questo.
Nello stesso contesto, infatti, saranno allestite due diverse mostre (nei locali della sagrestia della stessa Cattedrale di Sorrento): una destinata a mettere in risalto le “Miniature musicali di Raffaele Auricchio e Vincenzo Pisapia” e le “Percussioni del mondo Frame Drums – I tamburi a cornice e le tamorre di Emidio Ausiello e Michele Maione” L’ ingresso ai concerti ed alle mostre è libero e gratuito, mentre per la degustazione dei prodotti tipici locali – prevista sul marciapiede antistante il Duomo di Sorrento – è prevista una contribuzione ed il ricavato sarà devoluto in beneficenza a favore della associazione di promozione sociale “Il prossimo e il futuro”.

Nel predisporre il programma gli organizzatori della rassegna Suonidivini divino vino a Sorrento, non hanno trascurato l’ opportunità di riservare attenzione anche ai più piccini.
Dalle 19,30 alle 22.00, infatti, le famiglie potranno usufruire gratuitamente di un servizio di ludoteca per i bambini che resterà attivo in tette le giornate della kermesse e che consentirà ai genitori di poter seguire i singoli eventi in assoluta tranquillità.
La direzione artistica è di Mario Mormone, l’ ufficio stampa è affidato a Claudia Cascone, mentre la direzione organizzativa è nelle mani di Giuseppe Prudente con la collaborazione tecnica della Music on air.
Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere ai numeri: 328-2005169 335-5319984
Fabrizio Guastafierro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*