Tesi su Sant’ Agnello, bibliografia (24)

Bibliografia della tesi intitolata “Analisi storico – antropologica del culto di Sant’ Agnello elaborata dalla dottoressa Laura Parlato

a) R. De Simone, Chi è devoto, Feste popolari in Campania, Napoli 1974, pagina 4.
b) L. Mazzacane, La cultura contadina attraverso l’ analisi della festa in AA. VV., Storia, Arte e Cultura della Campania, Milano 1976.
c) Paolo Regio, Vescovo di Vico Equense vissuto nel XVI secolo, riferisce per primo alcune “vendette” di sant’ Agnello e sembra pienamente convinto della loro autenticità, esortando anzi i suoi lettori a non essere scettici riguardo quelle storie miracolose.
d) A.M. Di Nola, Gli aspetti magico-religiosi di una cultura subalterna italiana, Torino 1976, pagina 251.
e) A.S. Mazzocchi, De Sanctorum Neapolitanae ecclesiae episcopum cultu, Neapoli 1753, pagina 33° e seguenti
f) D. Mallardo, Miracula S. Agnelli in Anacleta Bollandiana, LXVII 1949, pagina 476.
g) Padre Isidoro da Guarcino, Vita di Sant’ Agnello abate, con note del P. Bonaventura da Sorrento, Sant’ Agnello di Sorrento 1877.
h) Mons. F. Bonaventura Gargiulo, Vescovo di Sanseverino, il glorioso Sant’ Agnello Abate, studio storico critico con appendici, Napoli 1903.
i) G. de Mirando, Sant’ Agnello Abate patrono tutelare di Napoli e le sue reliquie nella Cattedrale di Lucca, in Rivista di Scienze e lettere, organo dell’ Accademia Ecclesiastica di Napoli, a. II (nuova serie), 15 febbraio 1931, n.1, pagine 54 – 58.
j) Anselmo Lettieri, Sant’ Agnello Abate, il suo corpo e il suo culto in Lucca, Lucca 1948.
k) Giuliano Floridi, Le pergamene dei monasteri di San Luca e Sant’ Agnello di Guarcino, Roma 1967.
l) Vincenzo Panefresco, Vita e culto di Sant’ Agnello patrono di Guarcino, manoscritto-dattiloscritto del secolo XIX, conservato nell’ archivio della Collegiata di San Nicola di Guarcino.
m) C. Parascandolo, Memorie Storiche critiche diplomatiche della chiesa di Napoli, Napoli 1847, volume I, capitolo XXV
n) Gio. Pompeo Panigada, Vita di Sant’ Agnello abate, protettore e tutelare della fedelissima città di Napoli, Napoli 1714 ristampata dall’ Abate e Canonici del Salvatore a Napoli nel 1740
o) Bartolommeo Capasso, Napoli Greco-Romana, Napoli 1905
p) L. Catalani, Le chiese di Napoli: descrizione storica ed artistica, Napoli 1845 – 1853
q) Domenico Mallardo, L’ incubazione nella cristianità napoletana, in Anal. Boll. LXVII (1949)
r) Giov. Domenico Mansi, Diario sacro, Lucca 1753.
© Testo integralmente tratto dalla Tesi di Laurea intitolata “Analisi storico – antropologica del culto di Sant’ Agnello”, discussa dalla Dott.ssa Laura Parlato, nell’ anno accademico 1979/1980 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’ Istituto Universitario Orientale di Napoli. Relatore Prof. Alfonso M. di Nola.
Nessuna parte può essere riprodotta o trasmessa in qualsiasi forma o con qualsiasi mezzo elettronico, meccanico o altro, senza l’ autorizzazione scritta dell’ autore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*