Gita in barca Sorrento Capri

Tra le escursioni in barca che si possono effettuare partendo da Sorrento, una delle più suggestive è certamente l’ escursione in barca Sorrento – Capri.
Distante circa 7 miglia dalla Terra delle Sirene, infatti, l’ Isola Azzurra è facilmente raggiungibile in tempi ragionevolmente brevi ed offre molteplici spunti degni di interesse.
Una escursione in barca a Capri, infatti, non solo consente di portarsi in prossimità dei celebri Faraglioni e di poterne godere il panorama da una insolita angolazione, ma risulta ideale anche per giungere nei paraggi delle varie Grotte Capresi (Grotta di Porto Tragara, Grotta di Massullo, Grotta Bianca, Grotta Meravigliosa, Grotta di Tiberio), rispetto alle quali la più celebre è la Grotta Azzurra che continua a richiamare l’ attenzione di una infinità di turisti.
Così come un giro di Capri in barca, permette di scorgere e visitare tante piccole baie, suggestive baie ed incantevoli insenature (talvolta inaccessibili da terra) che risultano ideali non solo per regalarsi favolosi bagni di mare ed invidiabili abbronzature, ma anche per scorgere ed apprezzare panorami mozzafiato.
Tra le molte cale figurano: Cala del Tombosiello, Cala di Mezzo, Cala del Rio, Cala del Lupinaro, Cala di Matermania, Cala Marmolata, Cala Spravata.
Mentre caratteristiche sono le vedute dal mare del Porto turistico di Marina Grande, del porto di Marina Piccola del porticciolo di Tragara
Effettuando il periplo della fantastica isola, inoltre, si possono apprezzare ancora le tante particolarità della costa caprese, magari soffermandosi nelle vicinanze del famoso Salto di Tiberio.
La gita in barca a Capri, inoltre, può ulteriormente arricchirsi con una visita a terra seguendo itinerari considerati più tradizionali e, magari, concedendosi un pranzo in uno dei tanti celebri ristoranti di Capri.
Quanti sono interessati ad effettuare attività di diving a Capri, inoltre, possono rivolgersi ai molti centri diving di Capri o – in partenza – ai centri diving di Sorrento per essere sicuri di effettuare immersioni in zone in cui non vigono divieti assoluti o, nelle quali, è necessario dotarsi preventivamente di apposite autorizzazioni.
In questo modo anche la più rilassante gita in barca Sorrento – Capri, oltre a permettere di godere di “insoliti” panorami dell’ isola azzurra, può arricchirsi di entusiasmanti esperienze.

La scelta del tipo di imbarcazione, in ogni caso risulta determinante per il tipo di giornata che si intende trascorrere.
Una escursione a Capri con un gozzo – al pari di una escursione a Capri con una lancia – evidentemente non consente spostamenti rapidi, ma riporta alla mente le gite degli anni ’50 e, sicuramente, assicura un atmosfera romantica.
Ciò non toglie che bisogna selezionare preventivamente con attenzione i luoghi da vedere, per non correre il rischio di non completare il proprio tour.
Più sprint, invece, è una escursione a Capri con un gommone (o una escursione a Capri in motoscafo).
In questo caso, proprio per effetto della velocità, si può effettuare un soddisfacente giro completo dell’ Isola e concedersi più di una sosta.
Particolarmente esclusiva, infine è una escursione a Capri in barca a vela o una escursione a Capri in yacht.
La prima, oltre a garantire una giornata all’ insegna delle più sane attività fisiche ha sicuramente un fascino particolare.
La seconda, evidentemente, è da intendersi improntata all’ insegna di un lusso che, proprio a Capri, non guasta mai.
Prima di partire gli escursionisti (oltre a dotarsi di tutto ciò che è bene portarsi dietro in circostanze del genere: creme protettive dai raggi solari, copricapo, bibite, etc.) se non si avvalgono dei servizi di uno skipper o di una azienda specializzata nel noleggio di imbarcazioni, faranno bene ad acquisire tutte le informazioni necessarie per conoscere i posti in cui vigono divieti di ancoraggio o altri disposizioni particolari.
Fabrizio Guastafierro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*