Spiagge in Penisola Sorrentina (la sequenza)

Panorama della Costiera Sorrentina

Un tratto della Costiera Sorrentina vista dal mare lungo il versante del Golfo di Napoli

La costa della Penisola Sorrentina (tanto lungo il versante settentrionale, che si affaccia sul Golfo di Napoli, quanto lungo il versante meridionale che si affaccia sul golfo di Salerno confinando con la Costiera Amalfitana) si presenta, ancora oggi, in maniera affascinante agli occhi dei visitatori.
Strapiombi dominati da rocce calcaree, si fondono nel costone tufaceo dando forma ad una scenografia paesaggistica che non teme confronti.
I centri abitati, pur essendosi enormemente dilatati rispetto all’ epoca del Grand Tour Internazionale – rispetto al quale Sorrento era considerata tra le località di spicco –  ancora lasciano apprezzare una vegetazione estasiante e comunque tale da rendere particolarmente suggestivi i panorami della Penisola Sorrentina.
Proprio la Costa di Sorrento (così come quella degli altri comuni della penisola sorrentina), in ogni caso, non manca di riservare sorprese, grazie ad una miriade di spiagge più grandi alternate spiaggette di dimensioni, talvolta, microscopiche. ed ancora, di piccole conche, di insenature e di arenili.
Piccoli lembi di terra si sporgono ed affondano le loro “radici” in un mare che conserva un colore blu cobalto, meritandosi il nome di “punta” o di “capo”.
Ovunque storia e leggenda si fondono fino a rendere impalpabile il confine tra la prima e le seconde.
E così come si può apprezzare il fascino del mare che gli antichi volevano essere abitato dalle Sirene, non manca l’ occasione per rivivere – sia pure sulle ali della fantasia – la boccaccesca leggenda della Regina Giovanna (che si dice abbia dato libero sfogo alla propria lussuria proprio in Penisola Sorrentina).
Il tutto interpolato da altre leggende che parlano di una Principessa (la Principessa Corchatkv), di monaci, di storie che raccontano la presenza di antichi tempi risalenti ad epoca greco – romana e di altre che sembrano capaci di restituire vitalità (fino quasi a farle rivivere le originarie funzioni) alle torri di avvistamento edificate per sventare gli attacchi dei pirati saraceni.
Sacro e profano, mitologia e realtà continuano a convivere in un ambiente ormai celebre da decine di secoli.
Si tratta di un ambiente in cui la bellezza dei panorami, unita alle particolarità della fauna, della flora e del mare risultano fuse in un quadro di armonia che rende possibile immaginare perfino quanto una mente lucida cataloga come puro frutto della fantasia.
Eppure pochi sanno quali solo le località che, a vario titolo, sono importanti per orientarsi lungo le coste della Penisola Sorrentina.
Fatti salvi gli opportuni approfondimenti – che non mancheremo di formulare per i siti più meritevoli – proponiamo di seguito l’ elencazione delle località (arenili, cale, isolotti, scogli, grotte, spiagge, etc.) che meritano maggiori attenzioni sia lungo il litorale che si affaccia sul golfo di Napoli (da Vico Equense a Massa Lubrense), sia lungo il litorale che si affaccia sul Golfo di Salerno (in questo caso da Massa Lubrense a Vico Equense) e contribuisce a dar corpo alla Costa Amalfitana.

Costiera Sorrentina (da Vico Equense a Massa Lubrense)

 

la Costiera-Sorrentina Veduta marina di Vico Equense

Veduta di un tratto di Costa della Penisola Sorrentina all' altezza di Vico Equense

 

Vico Equense
Punta Orlando
Scoglio Tre Fratelli
Stabilimento Bagni Minerali Scrajo
Scoglio della Fusarella
Scoglio di Fusarell
Punta Scutolo
Scoglio della Nave
Arco Naturale
Punta Gradelle
La Conca

Meta
Marina di Alimuri
Punta Marisco
Marina di Meta

Piano di Sorrento
Marina di Cassano

Sant’ Agnello
Arenile – Spiaggia di Caterina
Golfo del Pecoriello
Marinella
Spiaggetta della Principessa – Parco dei Principi
Riviera Massa

Sorrento
Punta San Francesco
Marina piccola di Sorrento – Porto
Spiaggia San Francesco
Marina Grande
La Tonnarella
Punta del Capo di Sorrento
Regina Giovanna
La Solara
Spiaggia dei Preti – O’ Circo
Pignatella
Marina di Puolo

Massa Lubrense
Marina di Puolo
Portiglione – Cava di pietra
Capo di Massa
Marcigliano
Capo Nasto
Scogliera di San Montano
La Chiaja
Marina della Lobra
Capo Corbo
Punta Lagno

Gestiglione
Punta San Lorenzo
Le Fontanelle
Cenito
Punta Baccoli
Cala di Mitigliano
Falconi
Fossa Papa
Faro
Punta Campanella
Torre Minerva
Baia – Marina di Jeranto – Spiaggia Grande – E’ Renare 

 

 

 

 

Panorama Punta Campanella in Penisola Sorrentina

Veduta di Punta della Campanella (Immagine pubblicata sul Calendario 2011 realizzato dal Ministero dell' Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare)

Costiera Amalfitana (Da massa Lubrense a Vico Equense)

Massa Lubrense
Grotta Zenzinada
Spiaggia di Jeranto Piccola o Marinella
Punta Penna
Scoglio Penna
Punta di Montalto
Spiaggia delle Mortelle o Gruttilli
Spiaggetta del Grottino
Marina del Cantone
Scoglio Pila Nova
Spiaggia delle Monache
Spiaggia di Venione
Spiaggia dei Tedeschi
O’ Pisciariello
Chiaja del Cantone
Torre di Recommone
Spiaggia di Recommone
Grotta dei Palummi
Scoglio dello Scruopolo
Isola d’ Isca
Portiglione
Marina di Crapolla
Torre Forca (Torre di Crapolla)
Scoglio Vetara
Punta Taschiero

Sant’ Agnello
Punta Sant’ Elia
Spiaggetta di Sant’ Elia
Cala Cerva

Piano di Sorrento
Spiaggetta di Paturzo
Spiaggetta della Cattedrale
Spiaggia dello Scaricatore
Spiaggia Terza Marinella di Tordigliano
Spiaggia Seconda Marinella di Tordigliano

Vico Equense
Spiaggia Prima Marinella di Tordigliano
Marina Longa di Tordigliano
La Calcara
Spiaggia delle Grottelle
Spiaggia di Varo Ferola
Canale del Sale
Punta San Germano
Punta Sant’ Antonio

Positano
Isolotti “Li Galli” : Gallo lungo, La Rotonda, Gallo dei Briganti a nord della Rotonda (anche conosciuto come Castelluccio)

Fabrizio Guastafierro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*