Festa di accensione dell’ albero di Natale

Le illuminazioni natalizie di Sorrento sono ormai accese da tempo quasi in ogni angolo della città ed i lavori di completamento dell’ intero impianto sono stati quasi ultimati.
Anche per questa ragione la date del 2 dicembre 2013 (fissata per l’ inaugurazione ufficiale delle luminarie natalizie sorrentine) è attesa con entusiasmo ed attenzione.
Due giorni dopo il Black Friday di Sorrento (che ha visto interessati negozi, bar, ristoranti ed alberghi di Sorrento il 29 e 30 novembre 2013), infatti, ci sarà una grande festa in Piazza tasso e, alle 18.00 ci sarà la cerimonia formale di accensione definitiva del maxi albero di Natale.

Alla manifestazione interverranno il Sindaco di Sorrento, Giuseppe Cuomo e come testimonial d’ eccezione per il 2013, i protagonisti del film “I cuccioli di – Il paese del vento” di Sergio Manfio
Quali sono le caratteristiche del film di animazione?
Lo si legge in un comunicato stampa del Comune di Sorrento in cui è scritto: “Dai produttori di “Cuccioli”, e quattro anni dopo il film “Il codice di Marco Polo”, a breve sugli schermi l’atteso sequel che vede ancora in azione i sei inseparabili amici in una nuova emozionante avventura contro la storica antagonista Maga Cornacchia. “Abbiamo cercato di mettere in scena – così Sergio Manfio, regista e sceneggiatore del film – dei personaggi complessi e ben costruiti. I sei Cuccioli, con le loro peculiarità e le precise dinamiche che si creano tra loro, ben rappresentano il mondo dei bambini e delle bambine in tutte le loro sfaccettature. Diva la papera vanitosa e un po’ prepotente che si crede sempre al centro del mondo, Olly la gattina saggia, Portatile il cagnolino appassionato lettore, Cilindro il coniglio spaccone, Senzanome il pulcino che non sa ancora parlare, Pio il ranocchio che vorrebbe, da grande, fare l’ attore in ogni gruppo di bambini tutti si possono rispecchiare in qualcuno dei nostri personaggi”.
Torna alla pagina del programma generale delle giornate professionali di cinema a Sorrento 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*