Currently browsing category

L’ insediamento dei Francescani e la loro presenza in Penisola Sorrentina

Tesi di Laurea intitolata “L’ Insediamento dei Francescani e la loro presenza nella Penisola Sorrentina”, discussa dalla Dott.ssa Serafina Fiorentino, nell’ anno accademico 1992/1993 presso la Facoltà di Teologia dell’ Ateneo Romano della Santa Croce (Istituto superiore di Scienze religiose dell’ Apollinare). Relatore Prof. A. Soldatini.

La presenza Francescana a Sorrento e in Penisola Sorrentina

Approfondimenti su aspetti religiosi della Costiera Sorrentina consentono di disporre di significative notizie sulla storia della Penisola Sorrentina stessa

Francescani in Penisola Sorrentina dal 500 alla fine del 700 (1.2)

Nel corso dei secoli il Convento di San Francesco a Sorrento ha cambiato varie provincie nell’ ambito delle competenze dello stesso ordine francescano

I Francescani in Penisola Sorrentina dall’ 800 in poi (1.3)

Sopravvissuti alla dominazione napoleonica, i francescani a Sorrento ed i francescani della Penisola Sorrentina, incontrarono momenti di grande difficoltà dopo l’ unificazione italiana. Essi tornarono a sorrento durante il ventennio fascista

Convento di San Francesco a Sorrento (2.0)

Alla fine del XV secolo, il convento di san Francesco di Sorrento, oltre ad esercitare una delicata funzione nell’ ambito religioso, ricopriva anche una grande importanza per la vita amministrativa di Sorrento

Origini del chiesa di Santa Maria a Chieia (3.0)

Una confraternita ispirata alla tradizione dei Disciplinanti fece costruire la chiesa che con essa condivise l’ intitolazione